Alimentazionecambiamento climaticoIomangiosostenibileMinipost

Alimentazione sostenibile: impronta ecologica

“Sulla terra c’è abbastanza per soddisfare i bisogni di tutti, ma non per l’ingordigia di pochi.”

Mahatma Gandhi

Cosa vuol dire alimentazione sostenibile?

Per spiegarlo parliamo di: impronta Ecologica, che misura quanta superficie in termini di terra e acqua la popolazione umana necessita per produrre, con la tecnologia disponibile, le risorse che consuma e per assorbire i rifiuti prodotti.

Oggi l’umanità usa l’equivalente di 1,3 pianeti, la Terra ha bisogno di un anno e quattro mesi per rigenerare quello che usiamo in un anno. Entro il 2050 avremo bisogno dell’equivalente di due pianeti per il nostro sostentamento.

L’impronta ecologica, di chi mangia carne è 4 volte quella di un vegetariano, 4000 m2 contro 1000 m2. Ma la terra ha risorse limitate: per ciascuno abitante oggi ci sono solo 2.700 metri quadrati.

Cambiare le nostre abitudini alimentari è una risposta intelligente ad un mondo che cambia e che ci pone nuove sfide.

Per questo #iomangiosostenibile.

Previous post

Una nuova dieta contro il cambiamento climatico

Next post

Alimentazione sostenibile e acqua