Ambientecambiamento climaticoEnergiaScorie nucleari

Anche in Cina il vento batte il nucleare

La Cina, nuova potenza nucleare che entro qualche anno avrà da sola più reattori che tutto il resto del mondo messo assieme, vede aumentare di anno in anno la produzione di energia da fonte eolica. Nel corso del 2014, infatti, nonostante venti più deboli del solito, l’elettricità generata dal vento ha superato quella sporca ed estremamente pericolosa proveniente dall’atomo, raggiungendo oltre 110 milioni di case. A rivelare la notizia è l’Eart Policy Institute, per cui obiettivo della Cina è quello di avere 200 gigawatt connessi alla rete eolica entro il 2020. “Secondo il China National Energy Administration – scrive l’Earth Policy – il paese ha circa 77 gigawatt di capacità eolica oggi in costruzione”. Ma è una buona o una cattiva notizia? Visti i numeri, a livello di infrastrutture da costruire l’impatto sul…

READ MORE →
cambiamento_climatico_mappe
Ambientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologia

Cambiamento climatico: pronti a ridisegnare le mappe?

Il cambiamento climatico ha iniziato a disegnare nuove carte geografiche, e il nostro pianeta potrebbe assumere un aspetto diverso da quello che conosciamo. Infatti, se nell’oceano Pacifico è prossima la sparizione di interi arcipelaghi, in altre parti del globo si assiste al fenomeno inverso: la comparsa di nuove isole. Come Uunartoq Qeqertoq, che in lingua Inuit significa “isola del riscaldamento”, a circa 650 km a nord del Circolo Polare Artico. Comparsa pochi anni fa e ufficialmente inserita nelle mappe nel 2011, questa nuova isola è emersa dalle acque a causa dello scioglimento di importanti porzioni dei ghiacci della Groenlandia. Un “chiaro segnale dell’impatto del cambiamento climatico sulla calotta polare”, secondo il National Snow and Ice Data Center statunitense (Nsidc). Ma mentre nel circolo polare artico emergono nuove terre, nei prossimi trent’anni gli oltre centomila abitanti dello Stato in…

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoMinipost

Geoingegneria: Alessandro Martorana prevede lo scioglimento del IPCC!

Alessandro Martorana ha recentemente pubblicato su International Business Times Italia l’articolo “Geoingegneria: gomblotto o fatto scientifico?, chiede Mirko Busto del M5S. Risposta: entrambe le cose” a commento del post omonimo pubblicato sul mio blog. Rispondo brevemente alle sue considerazioni, dato che in realtà non c’è molto da dire: Martorana infatti non contesta nulla di sostanziale degli argomenti che io produco, e che peraltro non sono teorie e tanto meno sono mie ipotesi, ma fatti ampiamente documentati, con tanto di riferimenti ufficiali. Rispondo solo ad alcuni apprezzamenti che Martorana fa sulla mia persona, oltre a una sua conclusione riguardo alla realizzabilità delle tecniche di geoingegneria, così come sono descritte nell’abbondante letteratura scientifica disponibile, e commentate ne…

READ MORE →
geoingegneria cambiamento climatico scie chimiche bufala
cambiamento climatico

GEOINGEGNERIA: smontiamo le BALLE!

Dopo  il mio post divulgativo di qualche giorno fa e quello successivo più rigoroso sul tema della geoingegneria, ho ricevuto tonnellate di commenti negativi, scettici, e anche diversi insulti. Ho anche avuto l’onore di ricevere articoli di sfottò su vari blogs ininfluenti italiani. Ho deciso di rispondere al post su butac.it perché hanno dimostrato di aver almeno letto il mio post. E rispetto agli altri “contestatori”, questo è un notevole passo avanti. Leggete la mia risposta: “Sono un ing. ambientale. Credo di sapere cosa sia la geoingegneria ambientale cosi come è intesa nei corsi di ingegneria in Italia. I…

READ MORE →
Geoingegneria M5S cambiamento climatico
cambiamento climatico

Geoingegneria: “gomblotto” o fatto scientifico?

Quanti commenti e quante critiche al mio ultimo post che parlava di geoingegneria! Oltre ai commenti, articoli pietosi, offensivi e conditi da crassa ignoranza e/o malafede su Giornalettismo, Blitzquotidiano e pure Il Giornale. Nell’articolo precedente ho adottato un taglio divulgativo, pur citando (con i link diretti) le fonti cui facevo riferimento, che erano principalmente IPCC e l’ultimo rapporto del NAS. Di certo non mi aspettavo degli attacchi così strumentali e pretestuosi (che ingenuo!). Unica soddisfazione, è che almeno si parla di questi temi… Comincio a rispondere ad alcune delle questioni sollevate, ma soprattutto cerco di fare un po’ di chiarezza. In particolare, in questo primo post parlerò della definizione di geoingegneria e della sua applicazione. Nei prossimi post, passerò in rassegna le tecnologie des…

READ MORE →
Geoingegneria cambiamento climatico CSS OGM rischi
cambiamento climatico

Geoingegneria: l’arma finale del sistema

Avete mai sentito parlare di Geoingegneria? La geoingegneria non è altro che l’ingegneria climatica, ovvero la scienza che studia come modificare il clima su larga scala per tentare di sottrarsi alle conseguenze del cambiamento climatico. Secondo gli scienziati dell’IPCC il riscaldamento globale è infatti ormai incontrovertibile e il fattore predominante che lo sta causando è l’azione umana. Le temperature sono aumentate e continueranno a farlo a causa delle nostre emissioni di gas serra, cresciute a dismisura da quando siamo entrati nell’era industriale alimentata dalle fonti energetiche fossili. Ormai l’obiettivo dei negoziati internazionali sul clima è solo quello di limitare i danni, cercando di mantenere l’aumento della temperatura terrestre entro i 2 °C (anche se potrebbero essere già troppi). Gli al…

READ MORE →
campo verde con nuvole nel cielo che formano la parola "cambiamento". Una donna le guarda
Ambientecambiamento climaticoMinipost

Il Cambiamento Climatico è peggio del terrorismo

“Il cambiamento climatico è una minaccia crescente e urgente alla nostra sicurezza nazionale, contribuendo all’aumento di disastri naturali, flussi di rifugiati e dei conflitti per le risorse naturali fondamentali come cibo e acqua.” Chi lo ha detto? Il governo degli  Stati Uniti! Che ha incluso il pericolo dovuto al cambiamento climatico nell’ultimo rapporto sulla strategia di sicurezza nazionale. Nel rapporto si afferma che ci sono attualmente più persone negli USA che devono affrontare l’impatto diretto del cambiamento climatico sulle proprie vite o su problematiche correlate, che quelle che sono toccate dal terrorismo internazionale. Speriamo che queste affermazioni portino ad una cambio di rotta deciso. Dato che, fino ad oggi, il den…

READ MORE →