AmbienteDirittiEcologia

200 ambientalisti uccisi in un anno: mai così tanti

Difendere l’ambiente costa sempre più caro. Non parliamo di soldi ma di vite umane. Secondo il rapporto pubblicato oggi dall’organizzazione Global Witness almeno 200 ambientalisti nell’arco del 2016 hanno perso la vita per difendere il loro territorio. Numeri drammatici: per Global Witness la cifra è aumentata del doppio rispetto ai due anni precedenti. La stessa organizzazione parla di dati sottostimati avendo difficoltà a reperire tutti i dati. A registrare le perdite più numerose il Brasile, con 49 morti. Subito dopo c’è la Colombia, con 37 e poi le Filippine con 28. Infine c’è l’India, con 16 vittime. Non posso non ricordare Berta Cáceres, uccisa nel 2016 in Honduras che ha lottat…

READ MORE →
AlimentazioneDirittiSalute

Allevamenti intensivi, 70 veterinari chiedono un cambiamento

Il cerchio si fa sempre più stretto intorno al tema degli allevamenti intensivi. 70 veterinari europei hanno di recente firmato una lettera in cui chiedono di alleviare la sofferenza degli animali negli allevamenti e nei macelli. I veterinari denunciano come il loro lavoro sia sempre meno concentrato sul garantire il benessere degli animali e sempre di più sul renderli maggiormente produttivi e a basso costo. In questi allevamenti le condizioni in cui vivono gli animali sono intollerabili: sovraffollamento, alti livelli di stress e violenza e condizioni igienico sanitarie vergognose. Animali che vivono e mangiano in mezzo ai propri escrementi, condizioni che inducono a veri atti di cannibalismo. Tutto ciò è inaccettabile. Leggi di più sull

READ MORE →
AlimentazioneDiritti

Carne di cane in Cina, inizia il festival di Yulin ma gli attivisti salvano 1000 animali (video)

Qui mangiare carne di cane e gatto è come per la maggior parte del mondo mangiare carne di maiale o di mucca. Anzi di più, è una vera e propria tradizione. Tradizione che viene celebrata proprio in questo periodo, con l’inizio dell’estate, nella città di Yulin, nel Guangxi, dove è iniziata la festa della carne di cane. Si stima che almeno 10mila animali vengano macellati in strada per essere consumati nei ristoranti. Prima di arrivare al banco ed essere esposti per la vendita e appesi al gancio dei macellai, questi cani e gatti devono affrontare un viaggio che definire tortura è poco. Vengono infatti ammassati in minuscole gabbie e trasportati su camion affollati di altrettante gabbie, in auto o su motociclette. Animali allevati appositamente per la carne, ma non solo, a quanto pare anche cani e gatti domestici verrebbero indebitamente sottratti (rubati!) ai proprietari per farli fi…

READ MORE →
DirittiEcologiaEventiPoliticaSalute

Metodi sostitutivi alla sperimentazione animale – 15 marzo, convegno alla Camera

Ricerca biomedica: l’avanguardia dei metodi sostitutivi alla sperimentazione animale.  Cos’è la sperimentazione animale? E perché sempre più esperti, medici e scienziati ne sono contrari? Dopo aver portato la nostra voce per una vera scienza, che sia al passo con il progresso e superi la sperimentazione animale (insieme a quella di 1173171 cittadini europei che hanno firmato l Iniziativa dei Cittadini Europei STOP VIVISECTION) mercoledì 15 marzo dalle ore 9.00 presso la Camera dei Deputati torneremo a parlare con illustri esponenti del mondo della scienza del necessario finanziamento dei metodi sostitutivi alla sperimentazione animale. Un superamento di una scienza datata ed un reale investimento per la salute umana. Insieme a Paolo Bernini

READ MORE →
DirittiEcologiaSalute

Sperimentazione: giù le mani dagli animali

A Natale si sa, si è tutti più buoni. E proprio in questo periodi in molti, per essere più buoni, decidono di donare un po’ di soldi a iniziative benefiche. Tra queste Telethon, la storica maratona televisiva e radiofonica che ormai da decenni va in onda sulle reti Rai per raccogliere fondi per la ricerca. Bellissimo, se non fosse che Telethon finanzia attivamente la sperimentazione animale, con numerose procedure effettuate in vivo, come si può leggere chiaramente sul loro sito:  è spesso necessario, prima di somministrarli ai malati, controllarne l’efficacia e l’assenza di tossicità in un organismo complesso il più possibile simile all’uomo” affermando inoltre che “moltissimi passi avanti compiuti dalla medicina neg…

READ MORE →
AmbienteDirittiEcologiaEnergiaSaluteSostenibilità

Grassi animali come biocarburanti. Di cosa parliamo?

La Greenoil sta pensando di costruire un impianto a Mottalciata (BI) per ricavare bio-oil da grassi animali… ma davvero qualcuno crede che bruciare carcasse di animali sia una possibile soluzione? Non si tratta di un caso isolato. Molti impianti già autorizzati per la combustione di oli vegetali stanno cercando di poter utilizzare anche materiale derivato da grassi animali. Le nuove tecnologie hanno infatti esteso le possibilità d’impiego dei sottoprodotti di origine animale o dei prodotti derivati ad un ampio numero di settori produttivi, e in particolare per la produzione di energia. Tuttavia, l’applicazione di tali nuove tecnologie potrebbe implicare rischi sanitari e ambientali.

READ MORE →
AlimentazioneAmbienteCambiamento ClimaticoDirittiSostenibilità

Risposta della Vigilanza Rai alla richiesta di sospensione dello spot sull’olio di palma sostenibile

Lo Stato deve difendere la salute del cittadino? Noi ne siamo fortemente convinti e del resto è scritto nella nostra Costituzione, ma in uno Stato governato da politicanti passacarte delle lobbies spesso questo non corrisponde a realtà. Ci troviamo di fronte al caso di una pubblicità evidentemente ingannevole sull’olio di palma diffusa sul web, la carta stampata e le televesioni nazionali e per la quale abbiamo fatto un’interrogazione alla vigilanza Rai chiedendo la sospensione dello spot. La risposta? Perfettamente allineata con la voce delle multinazionali: l’olio di palma non fa male e la certificazione di sostenibilità è la soluzione ai devastanti problemi ambientali. Allora siamo salvi! Aziende e pubblicità responsabili = cittadini tutelati. INVECE NO, perché la SOSTENIBILITÀ DELL’OLIO DI PALMA NON ESISTE: – per l‘ambiente

READ MORE →
AmbienteDirittiEcologiaTTIP

TTIP: NEL SILENZIO DEI MEDIA PROSEGUE TRATTATO CHE CI SEPPELLIRA’

Oggi a Bruxelles ripartono i negoziati sul TTIP: i rappresentanti di Usa e Ue si incontreranno per una settimana per confrontarsi su questo assurdo trattato contro l’ambiente e contro i diritti umani. E’ importante che tutte le persone siano sensibilizzate sui rischi che il trattato transatlantico, e il conseguente abbattimento delle frontiere commerciali, comportano per la qualità delle produzioni agricole, per la nostra economia, per l’ambiente e per la salute di tutti noi. Restare all’oscuro di quello che sta accadendo significa, infatti, soccombere travolti da interessi di lobby e multinazionali che non vedono l’ora di divorarsi il nostro mercato e il nostro territorio, con terribili conseguenze sul benessere

READ MORE →
AmbienteCambiamento ClimaticoDirittiEcologiaFuturo SÌ Futuro NOTutela del suoloTutela del territorio

I diritti dei popoli indigeni riguardano anche noi

Le popolazioni indigene rimaste sul pianeta sembrano un fenomeno marginale, raramente toccato dai mass media. Eppure, i numeri che le riguardano sono tutt’altro che da sottovalutare. Sono oltre trecento milioni le persone che al mondo appartengono a popoli, tribù o comunità che vivono come i loro antenati, a contatto con la natura in qualità di antichi abitatori delle loro terre: si tratta di quasi il 5% della popolazione mondiale. Eppure, a queste persone sembra vietata la possibilità di esistere, di stare nelle loro terre seguendo i loro ritmi, usi e tradizioni. Il motivo è facile intuirlo: la ricchezza di risorse dei loro territori. “Il 75% di tutte le materie prime non rinnovabili si trova sulle terre dei popoli indigeni, e gli Stati dell’Occidente industrializzato partecipano a quasi tutti i megaprogetti di sfruttamento relativi alle terre degli indigeni”,

READ MORE →
Indonesia, dopo le fiamme l’olio di palma!
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoDirittiEcologiaTutela del territorio

Indonesia, dopo le fiamme l’olio di palma!

La pubblicità ingannevole di Aidepi ha anticipato di poco l’inizio di incendi che, ancora una volta, hanno devastato enormi porzioni di foresta indonesiana. In questi giorni, la denuncia arrivata da Greenpeace contro le piantagioni di olio di palma in Indonesia è l’ennesima riprova di come l’uso di questo olio renda l’Occidente responsabile della inesorabile deforestazione dell’Indonesia e della Malesia, con la conseguente perdita della biodiversità presente in questi territori. Le immagini divulgate da Greenpeace

READ MORE →
Attività M5SDirittiMinipost

Visita M5S al carcere di Biella

Stamattina ho fatto una visita ispettiva al carcere di Biella, insieme ad altri portavoce del M5S, il consigliere regionale Stefania Batzella e il consigliere comunale Antonella Buscaglia. Assieme alla nostra delegazione c’era anche il garante regionale dei detenuti, Bruno Mellano. Il sopralluogo si è reso necessario, dopo che si erano registrate rivolte da parte degli ospiti della struttura (in un caso a inizio mese due detenuti erano saliti sul tetto minacciando di buttarsi). Pur trovando complessivamente la struttura in buone condizioni, abbiamo constatato alcune mancanze e sollecitiamo gli enti preposti affinché venga destinato all’istituito un monte ore maggiore di medici specialisti, in particolare odontoiatri, così come di educatori e psicologi. Non a caso sono stati diversi…

READ MORE →
L’olio di palma sbarca a Montecitorio
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5Scambiamento climaticoDirittiEcologiaEconomiaEventiIomangiosostenibileM5S News in evidenzaPoliticaSaluteTutela del suoloTutela del territorio

L’olio di palma sbarca a Montecitorio

Un paio di giorni fa, a Montecitorio, la lobby dell’olio di palma ha potuto esprimere al meglio le sue ragioni. Senza l’ombra di un contraddittorio, e grazie a un gruppo di relatori dalle ineccepibili competenze in materia ambientale, questo evento imbarazzante (e imbarazzato) ha messo probabilmente la parola fine sulla possibilità di prendere sul serio i discorsi a favore dell’uso e abuso di olio di palma a cui stiamo assistendo. A fare un’analisi tanto precisa quanto impietosa di questa autorevole conferenza, organizzata da alcuni esponenti di Scelta Civica e Nuovo Centro Destra, ci ha pensato sul suo blog Roberto Cazzolla Gatti

READ MORE →
PETIZIONE SPOT OLIO DI PALMA
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoDirittiEcologiaInfo-parlamentoIomangiosostenibileM5S News in evidenzaTutela del suoloTutela del territorio

Esposto M5S contro l’olio di palma

Oggi l’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane (Aidepi) presieduta da Paolo Barilla e la lobby dell’olio di palma hanno organizzato con Scelta Civica un evento in cui si dirà tutta la (loro) verità sull’olio di palma. “L’olio di palma non fa male e non c’entra nulla con la deforestazione, il governo si attivi per una corretta campagna di informazione e per la promozione dell’olio di palma sostenibile”, scrivono i sostenitori del palm oil, riportando in pratica il contenuto delle iniziative parlamentari presentate oggi alla Camera dei Deputati. …

READ MORE →
AgricolturaAmbienteAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaEnergiaLavoroPoliticaTTIPTutela del territorio

Tutta Europa contro il TTIP

La settimana contro il TTIP sta procedendo al meglio in tutta Europa. Partita sabato scorso con una manifestazione che solo a Berlino ha portato in piazza oltre 250mila persone (vedi foto), la mobilitazione internazionale per dire NO a questo assurdo trattato contro l’ambiente e i diritti umani sta vedendo il proliferare di iniziative che, in tutto il vecchio continente, protestano contro ciò che potrebbe cambiare per sempre le nostre vite. In peggio, ovviamente. Come ricorda Huffington Post, in Italia questa importante battaglia è portata avanti soprattutto dal Movimento 5 Stelle. Per non parlare di giornali e telegiornali: avete mai visto un servizio serio sul TTIP sul TG delle 20:00, o sulla

READ MORE →
AmbienteAttività M5SDirittiEcologiaMinipostPoliticaRifiutiSaluteTutela del territorio

Inceneritore di Vercelli: fabbrica di morte

Lo studio epidemiologico eseguito dall’ARPA di Vercelli ha dimostrato in maniera inequivocabile che l’inceneritore di Vercelli è stato per lungo tempo una vera e propria fabbrica di morte. Negli anni in cui è stato in funzione, infatti, ha provocato a migliaia di cittadini residenti in prossimità dell’impianto gravi danni alla salute. Stiamo parlando di un’incidenza maggiore per la popolazione esposta pari al 60 per cento per i tumori maligni, con aumenti esponenziali per il tumore al colon-retto ed al polmone. Ora capite perché ieri mattina abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare su questa vicenda. Del resto, chiedere ai Ministri dell’Ambiente e della Salute dei chiarimenti sulle vicende che in questi mesi hanno interessato l’inceneritore di Vercelli ci sembrava il minimo! Abbiamo chiesto ai Ministri…

READ MORE →
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoDirittiEcologiaEnergiaMozioniPolitica

Italia a serio rischio desertificazione

L’Italia è uno dei paesi più vulnerabili e maggiormente interessati alla questione dei cambiamenti climatici. Alla pessima gestione del territorio, infatti, si aggiunge l’intensificarsi di alluvioni ed eventi climatici estremi che ci hanno già fatto vedere anche quest’anno le prime tragedie del “maltempo”. Un fenomeno di cui invece si parla molto meno, ma che è sempre più preoccupante, è quello della desertificazione: una piaga che sta colpendo a fondo il nostro paese. Nonostante un governo più innamorato delle trivelle che dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, nonostante un popolo in gran parte più preoccupato delle sorti di una squadra di calcio che della capacità di produzione agricola nazionale, nonostante giornali che scrivono sempre di gossip pubblicano foto di gattini che giocano invece che uno straccio d…

READ MORE →
raddoppiare produzione cibo
AgricolturaAlimentazioneDirittiEconomiaIomangiosostenibilePoliticaTutela del suoloTutela del territorio

Come raddoppiare la produzione di cibo

Se si vuole raddoppiare la produzione di cibo nel mondo, bisogna tornare all’agricoltura contadina e ai piccoli produttori. Questo è il messaggio, semplice e chiaro, della piccola e semi-sconosciuta Grain, organizzazione non-profit che lavora per sostenere i piccoli agricoltori e i movimenti sociali nelle loro lotte per i sistemi alimentari basati sulla biodiversità e le comunità locali. Secondo la FAO, nel mondo le famiglie di agricoltori gestiscono tra il 70 e l’80% delle terre agricole e producono l’80% del cibo. Eppure, queste persone sono costrette a interrompere la loro preziosa attività, e addirittura a lasciare le loro stesse terre per far posto a un’agricoltura devastante portata avanti con la scusa di “sfamare il mondo”. Un po’ come Expo, che vuole “nutrire il pianeta…

READ MORE →
ttip: lo stato paga, il giudice guadagna
AgricolturaAmbienteDirittiEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaTTIPTutela del territorio

TTIP: lo Stato paga, il giudice guadagna!

Il disinteresse della Commissione europea per la montante opposizione pubblica per il TTIP e le schifezze in esso contenute civile peggiora di mese in mese. Così come i suoi costanti tentativi di tutelare gli investitori esteri a scapito della società civile. Con il suo finto piano di riforma dell’ISDS (clausola che permetterebbe agli investitori esteri di citare in giudizio gli Stati una volta messi a rischio dalle leggi locali le loro possibilità di guadagno), ormai, non fa più nemmeno finta di non volere fare gli interessi delle corporation. Né di trattare noi cittadini europei da perfetti imbecilli. Come riporta la Campagna Stop TTIP Italia, il vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans ha affermato che “il nuovo sistema sarà composto da …

READ MORE →
ttip acqua
AgricolturaAlimentazioneAmbienteDirittiEcologiaEconomiaPoliticaSaluteTTIP

Contro l’acqua il TTIP perde

Nonostante i tentativi di privatizzare acqua e servizi idrici, vuoi con la scusa dell’austerity, vuoi con la solita litania del libero commercio che sta cercando di aprire le porte al TTIP, l’Europa non ci sta. La campagna Right2Water, con una European Citizens Initiative (ECI), ha raggiunto il record di 1.884.790 adesioni e portato l’Europarlamento ad approvare un concetto fondamentale: il diritto umano all’acqua deve entrare nella legislazione comunitaria. L’acqua è un bene comune universale, un diritto fondamentale: senza di lei non c’è vita. Non stupisce quindi che abomini delle menti neoliberiste come il TTIP o il TISA siano stati concepiti per trasformarla in una merce da piazzare sul …

READ MORE →
auto morta
AmbienteDirittiEcologiaEconomiaFuturo SÌ Futuro NOLavoroMobilità sostenibilePoliticaSaluteTutela del territorio

L’auto è morta (ma la bici vive)!

Sarà per la crisi, o per la consapevolezza che muoversi fa bene alla salute. Resta il fatto che gli italiani, secondo l’ultimo rapporto Coop, sono sempre più “magri, vegetariani e ciclisti”. Tre buone notizie in una, che confermano un trend già in corso da alcuni anni: l’auto è morta, la bici invece vive! Lo confermano le vendite negli ultimi anni di questi due mezzi, che anche in Italia sono rispettivamente crollate e schizzate alle stelle. L’auto, ormai in tutto il mondo, non ha più futuro. Ultimamente ciò me lo ha ricordato anche rileggere un vecchio post corredato di foto molto interessanti. Titolo, appunto “L’automobile? E’ morta”. Un post scritto un anno fa sul crescente numero di auto nel mondo (stimato già i…

READ MORE →