Ambientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaSalute

La Norvegia sceglie l’ambiente?

Secondo il Fondo sovrano norvegese, i problemi legati a deforestazione, emissioni di CO2 e cattiva gestione delle risorse idriche hanno più importanza dei vantaggi ottenibili continuando a possedere azioni delle compagnie che li provocano. Lo ha fatto presente il Fondo stesso attraverso un rapporto, in cui viene spiegato come stia modificando i suoi investimenti. Obiettivo? Ridurre l’impatto ambientale e sociale dei propri investimenti, nonché i rischi provocati dal cambiamento climatico che ne conseguono. Il Fondo sovrano norvegese, il cui valore supera i 750 miliardi di euro, è il fondo per investimenti a controllo statale più grande del mondo. E il più all’avanguardia: nel 2014, infatti, ha venduto le azioni di 49 compagnie a rischio dal punto di vista ambientale. “Abbiamo gradualmente aumentato la portata del disinvestimento sulla base del grado di rischio dell…

READ MORE →
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaEventiLavoroPoliticaTTIP

Contro il TTIP, partecipiamo numerosi!

Abbiamo parlato più volte del TTIP, anche perché se ci aspettiamo che lo facciano i media di regime stiamo freschi. Ma cosa succederebbe se questi accordi bilaterali fra Usa e Ue (portati avanti spesso in gran segreto) venissero veramente approvati? In pratica, l’ambiente verrebbe ulteriormente devastato e i diritti dei cittadini europei, ottenuti con decenni di lotte e sacrifici delle generazioni passate, verrebbero definitivamente calpestati. Il tutto in nome del più becero business, ovviamente. Sì, perché i signori seduti in Commissione europea stanno facendo di tutto affinché questa porcheria passi, ripetendo di continuo che questa ennesima, vergognosa genuflessione nei confronti dei padroni d’Oltreoceano porterà prosperità e lavoro, invece che i ricchi ad essere sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri e le multinazionali nordamericane a controllare di fatto il Parlamento europeo (di cui peraltro ci si…

READ MORE →
progetto vento, politecnico di milano, ciclo turismo
AmbienteEconomiaLavoroMobilità sostenibile

Faccio un VENTO, e ti cambio il clima!

Ci sono paesi che possono stare antipatici per vari motivi, come quelli legati alla finanza, o alla politica estera. Ma che, a differenza di altri (come il nostro), sanno valorizzare al meglio ciò che hanno, e non solo a scapito degli altri. Anzi, spesso facendo scelte che hanno ricadute positive sia sull’ambiente che sull’economia. Uno di questi paesi è la Germania, criticabile per molti motivi, ma non per il fatto di investire, da oltre vent’anni, sul cosiddetto “cicloturismo”. In cosa consiste? Come dice la parola stessa, nel turismo collegato alla bicicletta. Oltralpe, infatti, sono state realizzate dorsali cicloturistiche per addirittura 50.000 chilometri, e oggi il solo cicloturismo (senza tutto l’indotto, diciamo) porta in Germania oltre 4 miliardi di euro all’anno. In Germania tutto il settore della bicicletta ha 300.000 occupati e un’economia da 16 mili…

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoEconomiaEnergia

Samso, una comunità per l’autosufficienza

C’è ancora speranza. Lo testimoniano vicende che si riscontrano qua e là nel mondo, soprattutto in piccole realtà: esperienze in cui la dimensione locale è ancora quella dominante, di chi almeno ci prova a rendere l’ambiente in cui vive un posto migliore. Una di queste è quella dell’Isola di Samso, in Danimarca, dove da anni si è raggiunta l’indipendenza energetica. L’ho capito ascoltando un intervento di Soren Hermansen, direttore della Samso Energy Academy, originario proprio di quest’isola di circa 4mila abitanti situata nella regione danese dello Jutland centrale. Nel 1998 a Samso il governo ha infatti avviato un esperimento, finanziato sia da tasse locali che da investimenti privati, per capire se era pratico generare tutta l’energia necessaria all’isola da sole fonti rinnovabili. Un esperimento che è pienamente riuscito, visto che dieci anni dop…

READ MORE →
ricchezza globale disuguaglianza
Economia

La metà della ricchezza all’1% del pianeta

In società come la nostra, si sa, la ricchezza viene misurata solamente attraverso il possesso di denaro. È ricco chi ha tanti soldi, non chi ha buoni amici, affetti, relazioni, o anche solo cibo di qualità di cui nutrirsi. No, tutto questo è superfluo, secondo i parametri del nostro mondo “civile”. Il risultato di tutto ciò? Un modo di “poveri”. E non sono i poveri che abbiamo in Italia o in altri paesi che stanno vivendo la crisi; sono quelli che, magari proprio in seguito allo sfruttamento delle loro terre da parte dei paesi industrializzati, non si trovano ad avere proprio più nulla. Mettiamola infatti così: se avete almeno 3.650 dollari USA (circa 3.200 euro), siete inclusi nella metà più “ricca” del pianeta. L’altra metà possiede invece meno dell’1% della “ricchezza” esistente. A rivelare questi assurdi dati è il

READ MORE →
Commenti Ttip M5s
AgricolturaEconomiaEnergiaLavoroPoliticaSaluteTTIP

Commenti TTIP M5S

Commenti TTIP M5S: oltre alle iniziative M5S a più livelli, dal locale all’Europarlamento, adesso arrivano critiche al TTIP anche da enti indipendenti. Il testo è stato analizzato dall’università privata Tufts del Massachusetts negli Stati Uniti. Ho letto la recensione (fonte originale) e ho appreso alcuni numeri sbalorditivi! Per capire meglio le conseguenze del trattato sull’economia globale e locale (le nostre vite!) l’istituto ha effettuato un’accurata simulazione. Ecco i punti salienti di quanto evidenziato dagli studiosi statunitensi, in particolare dall’analisi del ricercatore

READ MORE →