AgricolturaAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaFuturo SÌ Futuro NOM5S News in evidenzaPoliticaTutela del territorio

Cambiamento climatico: Cop 21 un’occasione da non perdere

Si è aperta a Parigi la 21esima conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, un appuntamento importante ed atteso. Un’ultima chiamata per il clima, dove più di 190 governi di tutto il mondo dovranno discutere un accordo globale di riduzione delle emissioni di gas serra per fermare le conseguenze devastanti del cambiamento climatico – sulla salute, sugli ecosistemi, sulle risorse idriche, sull’agricoltura e sull’economia. Se si parla solamente di cambiamento climatico si rischia però di inquadrare il problema dalla prospettiva sbagliata. Il cambiamento climatico è infatti la diretta conseguenza di scelte ben precise: di politiche industriali, economiche e sociali sbag…

READ MORE →
AgricolturaAlimentazioneAttività M5SEcologiaEconomiaMozioniPoliticaTutela del suoloTutela del territorio

M5S da sempre contro il falso riso biologico

Qualche giorno fa, la Guardia di Finanza di Vercelli ha scoperto una frode commessa da alcuni agricoltori che, utilizzando diserbanti non ammessi nell’agricoltura bio, avrebbero aumentato le loro rese. Il riso biologico, infatti, proprio per il minore impiego di sostanze tossiche e quindi la minore produttività delle sue colture, ha costi sul mercato anche del triplo rispetto a quello convenzionale. Contro il falso riso biologico, quindi, si deve compiere un atto di seria e determinata presa di posizione. Il M5S si è sempre interessato al problema. E’ infatti di alcuni mesi fa l’attento monito lanciato in merito alle possibili frodi che si nascondevano dietro a questo sistema che, a volte, appare poco trasparente e di difficile verifica per i non addetti ai lavori. In seguito alle indagini della Guardia di Finanza, nel giro di pochi mesi si è giunti a ben sei denunce…

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEventiPolitica

COP21, ultima chiamata per il clima

La COP21, ventunesima Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, è probabilmente l’evento più importante per le sorti future dell’umanità. Si terrà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre 2015, e radunerà oltre 50mila persone di 195 Paesi, più i 28 dell’Unione europea. Ospiti particolarmente attesi saranno Stati Uniti e Cina, i due più grandi inquinatori del pianeta che, negli ultimi anni, non hanno quasi mostrato interesse per il clima. Del resto, quella di Parigi rappresenta l’ultima chiamata. Scioglimento dei ghiacciai, innalzamento dei mari, alluvioni, desertificazione, riscaldamento globale: l’allarme climatico oltrepassa i confini, sia geog…

READ MORE →
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5SEcologiaGlifosatoIomangiosostenibileM5S News in evidenzaMozioniPoliticaSaluteSostenibilitàTutela del suoloTutela del territorio

Efsa protegge la sicurezza… del glifosato

Il glifosato, il pesticida più tossico e diffuso del pianeta, per i danni che causa ad ambiente ed agricoltura dovrebbe sparire dalla faccia della Terra nel minor tempo possibile. Eppure, l’Autorità per la sicurezza alimentare europea (Efsa), che più di ogni altra dovrebbe garantire la sicurezza di ciò che finisce sulle nostre tavole, ritiene “improbabile che il glifosato costituisca un pericolo di cancerogenicità per l’uomo”. Una presa di posizione molto grave, quella dell’Agenzia europea, che potrebbe aprire le porte al rinnovo per altri dieci anni dell’autorizzazione comunitaria di questo veleno. Il glifosato è un erbicida totale (non selettivo), che in quanto tale uccide tutto quello che trova. Molti agricoltori lo temono, visti gli effetti che può avere sulla salute, e persino il governo Renzi

READ MORE →
riso italiano
AgricolturaAlimentazioneEconomiaInfo-parlamentoInterventi in aulaIomangiosostenibileLavoroMobilità sostenibileMozioniPoliticaTutela del territorio

Mozione M5S per la tutela del riso italiano

Il Movimento 5 Stelle prosegue nella lotta per la difesa dell’economia italiana, tutelando filiera e indotto della produzione di riso nostrana. In particolare, dopo una risoluzione della scorsa estate, lo fa con una mozione alla Camera dei deputati che impegna il governo ad adottare precise misure per tutelare la produzione risicola locale contro le importazioni selvagge dai paesi in via di sviluppo. Arrivando io dal vercellese, zona risicola per eccellenza, sono lieto di essere fra i firmatari di questa mozione. Come portavoce di una comunità legata da molti secoli alla produzione del riso e allo sviluppo delle sue varietà che oggi abbiamo in Italia, ho seguito con attenzione e fortemente voluto la presentazione di questo documento. Il testo impegna il governo in alcune azioni pratiche al fi…

READ MORE →
traffico rifiuti nucleari
AmbienteAttività M5SEcologiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOMinipostMozioniPoliticaSaluteScorie nucleariTutela del territorio

Scorie nucleari: zero controlli alle frontiere

Oggi ho presentato un’altra interrogazione sulla questione della sicurezza nucleare nel nostro Paese. Anzi, dovrei dire sull’insicurezza. Quando di parla di rifiuti radioattivi e trasporti di scorie, infatti, l’Italia riesce a distinguersi per inefficienza, malagestione dei rischi e indisposizione a comunicare le eventuali misure di emergenza alle popolazioni potenzialmente interessate. Da cosa? Dal via vai di scorie nucleari e materiali radioattivi da e per la Francia, ad esempio, che va avanti ormai da molti anni. In base al nostro ordinamento, il Ministero dell’Interno, tramite il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, dovrebbe effettuare i controlli alle frontiere per evitare che entrino nel nostro Paese sostanze radioattive, ma per qualche ragione i nostri vigili del f…

READ MORE →
Mozione M5S anti glifosato accolta!
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5SGlifosatoM5S News in evidenzaMozioniPoliticaSaluteSostenibilitàTutela del suoloTutela del territorio

Mozione M5S anti glifosato accolta!

Finalmente una buona notizia! Il governo si è impegnato a vietare il glifosato, il pesticida di Monsanto più tossico e più diffuso del pianeta, in seguito a una Mozione del MoVimento 5 Stelle. Non solo, il governo si impegnerà anche a rendere obbligatoria l’indicazione in etichetta dell’identità e della quantità non solo dei principi attivi di questo agente tossico, e di tutte le altre sostanze utilizzate nella composizione dei pesticidi presenti sul mercato, includendole gradualmente nei programmi di monitoraggio. Il glifosato, lo ricordiamo, è già stato vietato in alcuni Stati, ed è considerato “cancerogeno” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ma potrebbe essere finalmente arriv…

READ MORE →
Mele al veleno
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5SEcologiaEconomiaIomangiosostenibileLavoroMozioniPoliticaSaluteTutela del suoloTutela del territorio

Mele al veleno: urge nuova politica agricola

Greenpeace ha pubblicato in questi giorni i risultati di un’analisi sulle mele acquistate nei supermercati di 11 Paesi europei, Italia compresa. I risultati hanno a dir poco dell’incredibile: mentre i test sulle mele biologiche non hanno evidenziato tracce di pesticidi, addirittura l’83 per cento delle mele prodotte in modo convenzionale sono risultate contaminate da residui di pesticidi, e nel 60 per cento di questi campioni sono state trovate due o più sostanze chimiche. La situazione è grave, perché se è così per le mele possiamo dedurre che sia così per i molti altri alimenti che portiamo in tavola. Secondo la ricerca di Greenpeace, eseguita in un laboratorio indipendente tedesco usando una tecnica analitica “multi…

READ MORE →
Glifosato: al governo non importa la salute
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5Scambiamento climaticoEcologiaGlifosatoIomangiosostenibileMozioniPoliticaSaluteSostenibilitàTutela del mareTutela del suoloTutela del territorio

Glifosato: al governo non importa la salute

Vi ricordate del glifosato, il principio attivo inventato dalla Monsanto presente nei diserbanti chimici più venduti al mondo? Bene, ne ho parlato ieri presso la Camera dei Deputati, perché in Italia continua ad essere ampiamente usato sia in ambito agricolo che nel trattamento degli spazi urbani. Questo, nonostante numerose evidenze scientifiche ne riconoscano i rischi per la salute e per l’ambiente. E il governo che fa? Semplicemente nulla. Come al solito. Gli erbicidi a base di glifosato sono un veleno. Ma come molti veleni, sono purtroppo ancora in circolazione, e molto diffusi. Queste sostanze tossiche, infatti, sono largamente utilizzate per il controllo delle piante infestanti perché non sono selettive: eliminano tutta la vegetazione

READ MORE →
L’olio di palma sbarca a Montecitorio
AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5Scambiamento climaticoDirittiEcologiaEconomiaEventiIomangiosostenibileM5S News in evidenzaPoliticaSaluteTutela del suoloTutela del territorio

L’olio di palma sbarca a Montecitorio

Un paio di giorni fa, a Montecitorio, la lobby dell’olio di palma ha potuto esprimere al meglio le sue ragioni. Senza l’ombra di un contraddittorio, e grazie a un gruppo di relatori dalle ineccepibili competenze in materia ambientale, questo evento imbarazzante (e imbarazzato) ha messo probabilmente la parola fine sulla possibilità di prendere sul serio i discorsi a favore dell’uso e abuso di olio di palma a cui stiamo assistendo. A fare un’analisi tanto precisa quanto impietosa di questa autorevole conferenza, organizzata da alcuni esponenti di Scelta Civica e Nuovo Centro Destra, ci ha pensato sul suo blog Roberto Cazzolla Gatti

READ MORE →
AgricolturaAmbienteAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaEnergiaLavoroPoliticaTTIPTutela del territorio

Tutta Europa contro il TTIP

La settimana contro il TTIP sta procedendo al meglio in tutta Europa. Partita sabato scorso con una manifestazione che solo a Berlino ha portato in piazza oltre 250mila persone (vedi foto), la mobilitazione internazionale per dire NO a questo assurdo trattato contro l’ambiente e i diritti umani sta vedendo il proliferare di iniziative che, in tutto il vecchio continente, protestano contro ciò che potrebbe cambiare per sempre le nostre vite. In peggio, ovviamente. Come ricorda Huffington Post, in Italia questa importante battaglia è portata avanti soprattutto dal Movimento 5 Stelle. Per non parlare di giornali e telegiornali: avete mai visto un servizio serio sul TTIP sul TG delle 20:00, o sulla

READ MORE →
AgricolturaAmbienteAttività M5Scambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEventiPolitica

CMPCC: difendere la Madre Terra o morire!

A Cochabamba la Conferenza internazionale dei popoli sul cambiamento climatico e la difesa della vita (CMPCC) continua, e il dialogo sul clima portato avanti senza gli interessi da difendere delle varie lobby è decisamente interessante, oltre che utile. Vi aggiorno brevemente perché ieri sera sono crollato dopo una giornata di oltre 40 ore filate (non avendo dormito in aereo). Sto appuntandomi un sacco di spunti che spero di riuscire a sintetizzare in un post quando sarò tornato in Italia. Innanzitutto questa conferenza sul cambiamento climatico è totalmente diversa da quelle cui ho partecipato in passato. Partecipano organizzazioni sociali e della società civile, movimenti dal basso di tutti i paesi del sud America, rappresentanti dell…

READ MORE →
pet-coke
AmbienteAttività M5Scambiamento climaticoEcologiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOM5S News in evidenzaPoliticaRifiutiSaluteTutela del territorio

Pet-coke: Renzusconi colpisce ancora

Sapete cos’è il pet-coke? È l’ultimo scarto del petrolio e contiene sostanze estremamente pericolose per la salute umana e la salubrità dell’ambiente. Se oggi è considerato nel nostro ordinamento un combustibile a basso costo ambito da molte aziende perché commercialmente conveniente, gli italiani devono ringraziare Silvio Berlusconi, che nel 2002 per fare un favore ad ENI ha modificato la normativa che lo classificava come rifiuto pericoloso. E Matteo Renzi, che oggi ne sta favorendo la diffusione. Il 2 marzo 2002, la magistratura ordinò il sequestro di due depositi di pet-coke (o petroleum coke, un carbone ottenuto attraverso la carbonizzazione delle frazioni a elevata temperatura di ebollizione prodotte durante la distilla…

READ MORE →
Alluvione di Olbia: sulla coscienza di Renzi
Ambientecambiamento climaticoEcologiaFuturo SÌ Futuro NOPoliticaTutela del territorio

Alluvione di Olbia: sulla coscienza di Renzi

In Italia al momento sembrano esserci poche certezze. Una di queste è il dissesto idrogeologico. E nonostante le chiacchiere, il governo non ha ancora fatto nulla per mettere in sicurezza i cittadini italiani. Guardiamo al caso di Olbia e di questa ennesima alluvione: vi sembra una fatalità? Nient’affatto. Gli inetti governi italiani, che a partire avevano promesso 122 milioni di euro alla cittadina sarda per iniziare a metterla in sicurezza dopo l’alluvione che la colpì il 18 novembre 2013, non solo non le hanno dato quasi niente, ma l’hanno presa in giro per ben due anni a suon di slogan e promesse non mantenute. Per Matteo Renzi e il governo più cialtrone che si sia visto dalla nascita della Repubblica italiana i problemi sono la riforma …

READ MORE →
sistema auto_marcio
AmbienteAttività M5Scambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEconomiaEnergiaM5S News in evidenzaMobilità sostenibileMozioniPoliticaProposte Di LeggeSalute

Il sistema dell’auto è TUTTO marcio

Non è solo la ‪Volkswagen ad avere falsificato i dati sulle emissioni inquinanti delle sue automobili! Anche le auto di Renault, Jeep, Nissan, Hyundai, Citroen, Fiat, Volvo e molte altre marche emettono molti più ossidi di azoto (NOx) di quanto dichiarato, se misurate con test che simulino in maniera più realistica il loro reale comportamento in strada. In altre parole, l’intero sistema dell’auto è completamente marcio! Secondo una ricerca di ADAC, il principale Automobilclub europeo, addirittura 9 auto diesel su 10 emettono in media 7 volte più azoto di quello permesso. Lo ha rivelato un dettagliato

READ MORE →
AmbienteAttività M5SDirittiEcologiaMinipostPoliticaRifiutiSaluteTutela del territorio

Inceneritore di Vercelli: fabbrica di morte

Lo studio epidemiologico eseguito dall’ARPA di Vercelli ha dimostrato in maniera inequivocabile che l’inceneritore di Vercelli è stato per lungo tempo una vera e propria fabbrica di morte. Negli anni in cui è stato in funzione, infatti, ha provocato a migliaia di cittadini residenti in prossimità dell’impianto gravi danni alla salute. Stiamo parlando di un’incidenza maggiore per la popolazione esposta pari al 60 per cento per i tumori maligni, con aumenti esponenziali per il tumore al colon-retto ed al polmone. Ora capite perché ieri mattina abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare su questa vicenda. Del resto, chiedere ai Ministri dell’Ambiente e della Salute dei chiarimenti sulle vicende che in questi mesi hanno interessato l’inceneritore di Vercelli ci sembrava il minimo! Abbiamo chiesto ai Ministri…

READ MORE →
Volkswagen ttip
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaMobilità sostenibilePoliticaTTIP

Volkswagen, TTIP e gli “amici” americani

Il caso truffaldino della Volkswagen, di cui abbiamo parlato giusto ieri per ribadire l’utilità della mobilità dolce, non porta solo a chiedersi perché se ne stia parlando così tanto, rispetto ad altri problemi oggettivamente più gravi (di airgun e trivelle nell’Adriatico non sento parlare, sui tg). Fa sorgere anche un paio di dubbi sul perché il governo Usa voglia far pagare al colosso tedesco una maxi-multa da 18 miliardi di dollari, mentre alla sua GM, per avere ucciso 174 perone, abbia fatto pagare solo 900 milioni. In un interessante articolo di Irene Piccolo intitolato Si chiama Volkswagen, si legge TTIP, viene detto chiaro e tondo: “Perch …

READ MORE →
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoDirittiEcologiaEnergiaMozioniPolitica

Italia a serio rischio desertificazione

L’Italia è uno dei paesi più vulnerabili e maggiormente interessati alla questione dei cambiamenti climatici. Alla pessima gestione del territorio, infatti, si aggiunge l’intensificarsi di alluvioni ed eventi climatici estremi che ci hanno già fatto vedere anche quest’anno le prime tragedie del “maltempo”. Un fenomeno di cui invece si parla molto meno, ma che è sempre più preoccupante, è quello della desertificazione: una piaga che sta colpendo a fondo il nostro paese. Nonostante un governo più innamorato delle trivelle che dell’efficienza energetica e delle rinnovabili, nonostante un popolo in gran parte più preoccupato delle sorti di una squadra di calcio che della capacità di produzione agricola nazionale, nonostante giornali che scrivono sempre di gossip pubblicano foto di gattini che giocano invece che uno straccio d…

READ MORE →
raddoppiare produzione cibo
AgricolturaAlimentazioneDirittiEconomiaIomangiosostenibilePoliticaTutela del suoloTutela del territorio

Come raddoppiare la produzione di cibo

Se si vuole raddoppiare la produzione di cibo nel mondo, bisogna tornare all’agricoltura contadina e ai piccoli produttori. Questo è il messaggio, semplice e chiaro, della piccola e semi-sconosciuta Grain, organizzazione non-profit che lavora per sostenere i piccoli agricoltori e i movimenti sociali nelle loro lotte per i sistemi alimentari basati sulla biodiversità e le comunità locali. Secondo la FAO, nel mondo le famiglie di agricoltori gestiscono tra il 70 e l’80% delle terre agricole e producono l’80% del cibo. Eppure, queste persone sono costrette a interrompere la loro preziosa attività, e addirittura a lasciare le loro stesse terre per far posto a un’agricoltura devastante portata avanti con la scusa di “sfamare il mondo”. Un po’ come Expo, che vuole “nutrire il pianeta…

READ MORE →
ttip: lo stato paga, il giudice guadagna
AgricolturaAmbienteDirittiEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaTTIPTutela del territorio

TTIP: lo Stato paga, il giudice guadagna!

Il disinteresse della Commissione europea per la montante opposizione pubblica per il TTIP e le schifezze in esso contenute civile peggiora di mese in mese. Così come i suoi costanti tentativi di tutelare gli investitori esteri a scapito della società civile. Con il suo finto piano di riforma dell’ISDS (clausola che permetterebbe agli investitori esteri di citare in giudizio gli Stati una volta messi a rischio dalle leggi locali le loro possibilità di guadagno), ormai, non fa più nemmeno finta di non volere fare gli interessi delle corporation. Né di trattare noi cittadini europei da perfetti imbecilli. Come riporta la Campagna Stop TTIP Italia, il vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans ha affermato che “il nuovo sistema sarà composto da …

READ MORE →