AmbienteMinipost

Crescentino Landoglio, M5S interroga

Crescentino Landoglio (Vercelli) – Il M5S a più livelli tutela l’ambiente di Crescentino, con segnalazioni e atti politici.

In queste ore, sul caso del rio con acque marroni in frazione Landoglio – evento causato secondo Arpa da uno sversamento dell’impianto IBP – , è stata presentata un’interrogazione parlamentare.

Mia la prima firma dell’atto e presto sarà presentata un’azione analoga in consiglio regionale per opera del capogruppo M5S, Giorgio Bertola.

L’interrogazione sollecita il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti a predisporre controlli tramite il comando Carabinieri tutela ambiente per evitare la presenza di un danno ambientale in corso o futuro.

Comprendiamo che l’azienda possa trovarsi in momento oggettivamente difficile. Tuttavia non possiamo esimerci dal trascurare le emergenze ambientali del territorio, che nel M5S costituiscono la prima delle nostre cinque Stelle.

Anche in Regione Piemonte come forza vigile d’opposizione seguiremo il caso e stiamo studiando un atto in proposito” aggiunge Bertola “Tutto questo è possibile grazie al lavoro sul territorio degli attivisti locali, cittadini che hanno deciso di dedicarsi ai beni comuni”.

Mirko Busto – deputato M5S commissione Ambiente

Giorgio Bertola – capogruppo M5S Regione Piemonte

M5S Regione Piemonte gruppo di Crescentino

Crescentino Landoglio interrogazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post

#iomangiosostenibile Erica Poli, video intervento

Next post

#iomangiosostenibile Vasco Merciadri, video