AgricolturaMinipostSalute

Doping vitelli M5S interroga

Doping vitelli M5S interroga in commissione Ambiente alla Camera e in consiglio regionale, dopo lo scandalo a Cuneo sollevato dalla trasmissione tv Report.

Il MoVimento 5 Stelle è già all’opera sul caso dei vitelli dopati nel cuneese.

Ho presentato stamani un’interrogazione parlamentare e anche i colleghi portavoce del Piemonte sono all’opera.

La vicenda è scandalosa poiché stiamo parlando di carne destinata a bambini e anziani.

I trattamenti dopanti somministrati in alcuni allevamenti intensivi, dopo due giorni, non lasciano più traccia negli animali.

Quindi, spesso con la complicità tacita di grossisti e altri operatori, è facile ottenere la certificazione per la carne e metterla in commercio, mettendo a repentaglio salute e qualità di vita dei consumatori e degli stessi animali.

Nell’interrogazione chiediamo ai Ministri della Salute e dell’Agricoltura, per la propria competenza, di rafforzare i controlli sulle carni e negli allevamenti e, inoltre, di investire in ricerca e studio di metodologie alternative come l’indagine istologica ad esempio.

Dobbiamo andare oltre e tutelare la salute pubblica usando altri parametri di riferimento, come i biomarcatori dove resta impressa per più tempo la traccia delle conseguenze delle manipolazioni sugli animali.

Cosa sta facendo sul tema doping vitelli M5S Regione Piemonte?

“Chiederemo l’intervento della Regione Piemonte e del CO.AL.VI. (Consorzio Tutela della Razza Piemontese) per migliorare i controlli e tutelare gli allevatori onesti. È indispensabile difendere il buon nome e la qualità dei nostri prodotti agroalimentari, dagli atti criminali di chi specula sulla salute dei consumatori” è la dichiarazione di Giorgio Bertola, Capogruppo M5S in Consiglio regionale insieme ai consiglieri regionali Paolo Mighetti e Mauro Campo.

Il caso, che coinvolge anche un veterinario del SSN, è salito alla ribalta a seguito del servizio della trasmissione Report di domenica sera.

L’inchiesta ha raccontato delle indagini della procura di Cuneo su due allevamenti intensivi in cui gli allevatori, per anni, hanno dopato i propri animali, riuscendo a superare i controlli Asl.

Mirko Busto – deputato M5S
Giorgio Bertola – capogruppo M5S Regione Piemonte
Mauro Campo, Paolo Mighetti – consiglieri regionali M5S comm. Agricoltura

Doping vitelli M5S interrogazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post

Riciclare i pannolini, si può!

Next post

Aiutiamo le api a salvare l’umanità