AgricolturaAlimentazioneAmbienteAttività M5SEcologiaEventiInfo-parlamentoInterventi in aulaPoliticaRifiutiSaluteTutela del mareTutela del suoloTutela del territorio

Eco-reati, quale futuro per i territori?

Chi vigilerà sulla difesa della biodiversità, del suolo, delle piante, degli animali e di tutto il settore agroalimentare?

Abbiamo proposto: agenzie specializzate, munite di poteri fattivi, fondi adeguati per un incisiva operatività , interconnesse con le Procure. Stiamo parlando della salute del nostro ambiente, quindi della nostra salute!

Occorre un monitoraggio rigorosamente scientifico, autonomo e indipendente dalla politica! Una politica che troppo spesso vuole porsi al di sopra delle evidenze scientifiche, finendo con lo svendere a privati di funzioni custodia e garanzia!

Il nostro ambiente è la nostra casa, la nostra salute, il nostro futuro, la nostra vita. E la nostra vita non è in saldo!

Con l’approvazione della legge sui reati ambientali, che introduce nuove fattispecie di reati nel codice penale, quale sarà il futuro dei nostri territori, preda delle ecomafie, senza un controllo ambientale specializzato?

Oggi, presso il Senato della Repubblica, si terrà il Convegno “Eco-Reati, quale futuro per il controllo ambientale del territorio?

Vi aspettiamo!

Qui la pagina dell’evento.

Previous post

Terna Montenegro, affari poco chiari

Next post

Riciclare i pannolini, si può!