Attività M5S

M5S, diritti e buon senso

Buonanno, altri sfaceli.

Dopo la cultura (demolisce un edificio sì fatiscente, ma per cui andava avvisata la Soprintendenza), adesso l‘europarlamentare vercellese va contro il buon senso.

Lo fa ancora una volta per stupire.

E c’è riuscito, proponendo multe ai baci omosessuali, ben sapendo che proprio l’Europa, di cui si accinge ad accarezzare la poltrona da europarlamentare, garantisce diritti alle coppie omosessuali con la direttiva 38/2004.

Come M5S, condanniamo fortemente le sue esternazioni.
Nel DNA del MoVimento c’è sin dall’inizio una battaglia forte contro le discriminazioni fondate sull’appartenenza o sull’identità di genere, sull’orientamento sessuale, sulla religione, sull’handicap, l’età, l’origine etnica.
Siamo per la parità di trattamento e per l’ascolto dei cittadini, senza favoritismi.

Le testate italiche potrebbero dare spazio appunto ai problemi degli stessi cittadini e molto meno alle singole “uscite” di un personaggio a cui piace stupire per confondere gli animi.
Borgosesia (Vercelli) ha ben altri problemi, non cadete in queste trappole e aprite gli occhi!

Fonte: La RepubblicaLa Stampa

Evento 6 settembre

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post

Quanto petrolio ci serve per mangiare?

Next post

Nucleare, tra multe e scarsi controlli