AmbienteCambiamento Climatico

Cambiamento climatico: fare meno figli e viaggiare meno ci salverà

Il cambiamento climatico è il risultato dell’accumulo di gas serra nell’atmosfera ma è anche il frutto di miliardi di decisioni e comportamenti individuali. E proprio per questo ognuno di noi può fare la differenza. Non è uno slogan ma lo dicono i risultati di un recente studio “The climate mitigation gap: education and government recommendations miss the most effective individual actions”. La ricerca avrebbe individuato una serie di “comportamenti” colpevoli che se “corretti” potrebbero essere fondamentali per ridurre l’impatto delle emissioni annuali prodotte da ogni individuo. La ricerca parla di 4 azioni in particolare da intraprendere, di cui una con implicazioni etiche non indifferenti: fare meno figli. Secondo lo studio …

READ MORE →
AmbienteCambiamento ClimaticoEcologiaEconomiaFuturo SÌ Futuro NOMobilità sostenibile

Emergenza smog: auto paleolitiche e leggi assassine, così si perde la salute pubblica

Il mercato italiano dell’auto continua a crescere. Secondo i dati il 2016 si è aperto con un risultato degno di nota di 155.157 vetture vendute solo a gennaio. Il 17,44% in più dello stesso mese del 2015. Ma siamo sicuri ci sia da esultare? Forse dovremmo prima chiederci di che auto stiamo parlando. I dati sulle immatricolazioni ci ricordano, infatti, quanto queste nuove auto siano lontane anni luce da una produzione attenta all’impatto ambientale. Del totale delle auto vendute solo il 2,2% sono ibride o elettriche. Anche le immatricolazioni di macchine a metano sono scese del 27,4% e quelle a GPL del 27,8%. Mentre continuano a salire le vendite di Jeep, di Jaguar (+558% con 250 veicoli venduti) e di Volkswagen, che incredibilment…

READ MORE →
AmbienteAttività M5Scambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEconomiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOLavoroMobilità sostenibileRisparmio energeticoTutela del territorio

Telelavoro: salvare l’ambiente lavorando da casa

“Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita”. Questa frase di Confucio sta a dimostrare come da sempre un lavoro piacevole sia ritenuto fondamentale per una buona qualità della vita. Credere in ciò che si fa e amare il proprio lavoro sono prerequisiti fondamentali per aiutarci a sopportare la fatica di una vita stressante e con ritmi frenetici. Tuttavia, dando per scontato di aver avuto la possibilità di svolgere il lavoro desiderato, la motivazione e la passione si scontrano spesso con le modalità e le condizioni del lavoro. Lo ‘stress lavoro correlato’, come dimostrano anche recenti ricerche, è una condizione che interessa in Europa circa un lavoratore su quattro, circa 40 milioni di lavoratori, con conseguenze pesanti per la vita personale e lavorativa. Oltre a tutte le implicazioni sulla qualità della vita e il benessere individuale, gli effetti dello s…

READ MORE →
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaFuturo SÌ Futuro NOM5S News in evidenzaPoliticaTutela del territorio

Cambiamento climatico: Cop 21 un’occasione da non perdere

Si è aperta a Parigi la 21esima conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, un appuntamento importante ed atteso. Un’ultima chiamata per il clima, dove più di 190 governi di tutto il mondo dovranno discutere un accordo globale di riduzione delle emissioni di gas serra per fermare le conseguenze devastanti del cambiamento climatico – sulla salute, sugli ecosistemi, sulle risorse idriche, sull’agricoltura e sull’economia. Se si parla solamente di cambiamento climatico si rischia però di inquadrare il problema dalla prospettiva sbagliata. Il cambiamento climatico è infatti la diretta conseguenza di scelte ben precise: di politiche industriali, economiche e sociali sbag…

READ MORE →
olanda taglio emissioni co2
Ambientecambiamento climaticoPoliticaSalute

Olanda, tribunale impone tagli alla CO2

Il governo olandese è stato condannato dai suoi stessi giudici perché inconcludente nella lotta ai cambiamenti climatici. Nonostante i proclami e le belle parole, non ha fatto abbastanza per ridurre i gas serra e in particolare la CO2. La Corte distrettuale de L’Aia ha così sentenziato che il governo stesso dovrà ridurre le emissioni di gas serra di almeno il 25% rispetto ai livelli del 1990. E deve farlo in fretta: entro 5 anni! A spingere i magistrati dei Paesi Bassi all’esemplare condanna, un semplice fatto: nonostante le proprie responsabilità nei confronti della popolazione e soprattutto le molte promesse, il governo de L’Aia (è lì che ha sede, anche se la capitale è Amsterdam) non ha fatto abbastanza per combattere l’inquinamento atmosferico e

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaRisparmio energeticoSalute

Ai combustibili fossili 10 milioni al minuto!

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha stimato in 5,3 trilioni di dollari all’anno l’ammontare di sussidi dati ai produttori di combustibili fossili nel mondo. Sono 10 milioni di dollari al minuto! Una somma enorme, più di quella spesa da tutti i governi del mondo messi assieme per i sistemi sanitari nazionali. Secondo il FMI questa cifra – che rappresenta circa il 6,5% del PIL globale è “scioccante”, e rivela il vero costo dei combustibili fossili. Questa assurda quantità di denaro deriva anche dalle spese sostenute dai governi per riparare i danni causati proprio da fonti di energia sporche e inquinanti come carbone e petrolio: alle devastazioni provocate da siccità, inondazioni, tempeste dovute ai cambiamenti climatici si uniscono infatti le cu…

READ MORE →
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaRifiutiTutela del suoloTutela del territorio

Attività umana, sempre più devastante

Produzione, consumo, economia. Ormai sembrano le uniche cose importanti per la specie umana. Tanto che se ne vedono i risultati, soprattutto a livello di impatto sulla natura. Che, di questa economia, permette l’esistenza. Un’iperattività, quella umana, che porta la nostra specie ad essere più impattante per il pianeta che ci ospita dei cambiamenti geomorfologici. Per le attività noi esseri umani spostiamo ogni anno tra i 50 e i 60 miliardi di tonnellate di rocce, sabbia, ghiaia. Un po’ alla volta, in pratica, stiamo letteralmente smottando il pianeta. E ad un ritmo spaventoso: queste quantità di materia, infatti, equivalgono al doppio di quella eruttata dai vulcani oceanici, al triplo di quella portata al mare da tutti i fiumi del mondo, al quadruplo di quella che sposta la formazione di montagne, a dodici volte quella trascinata dai ghiacciai e a sessanta volte quella dovuta all’erosione eolica. A rivelar…

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaSalute

La Norvegia sceglie l’ambiente?

Secondo il Fondo sovrano norvegese, i problemi legati a deforestazione, emissioni di CO2 e cattiva gestione delle risorse idriche hanno più importanza dei vantaggi ottenibili continuando a possedere azioni delle compagnie che li provocano. Lo ha fatto presente il Fondo stesso attraverso un rapporto, in cui viene spiegato come stia modificando i suoi investimenti. Obiettivo? Ridurre l’impatto ambientale e sociale dei propri investimenti, nonché i rischi provocati dal cambiamento climatico che ne conseguono. Il Fondo sovrano norvegese, il cui valore supera i 750 miliardi di euro, è il fondo per investimenti a controllo statale più grande del mondo. E il più all’avanguardia: nel 2014, infatti, ha venduto le azioni di 49 compagnie a rischio dal punto di vista ambientale. “Abbiamo gradualmente aumentato la portata del disinvestimento sulla base del grado di rischio dell…

READ MORE →
Geoingegneria cambiamento climatico CSS OGM rischi
cambiamento climatico

Geoingegneria: l’arma finale del sistema

Avete mai sentito parlare di Geoingegneria? La geoingegneria non è altro che l’ingegneria climatica, ovvero la scienza che studia come modificare il clima su larga scala per tentare di sottrarsi alle conseguenze del cambiamento climatico. Secondo gli scienziati dell’IPCC il riscaldamento globale è infatti ormai incontrovertibile e il fattore predominante che lo sta causando è l’azione umana. Le temperature sono aumentate e continueranno a farlo a causa delle nostre emissioni di gas serra, cresciute a dismisura da quando siamo entrati nell’era industriale alimentata dalle fonti energetiche fossili. Ormai l’obiettivo dei negoziati internazionali sul clima è solo quello di limitare i danni, cercando di mantenere l’aumento della temperatura terrestre entro i 2 °C (anche se potrebbero essere già troppi). Gli al…

READ MORE →
troppa co2
AmbienteEcologiaEnergia

Troppa CO2 in atmosfera ci costerà cara

I leader politici di tutto il mondo, adesso persino quelli cinesi e americani, a sentirli parlare sembrano tutti d’accordo: l’aumento medio della temperatura globale causato dalle emissioni di gas serra non deve superare i 2°C al di sopra della temperatura media globale dell’era pre-industriale. Oltre quell’aumento di temperatura, infatti, il mondo per come lo conosciamo non potrebbe più esistere, perché tutti gli ecosistemi verrebbero scossi alla base, e le carte geografiche andrebbero ridisegnate. Tutti d’accordo, però, anche nel non fare seguire delle azioni concrete a queste belle parole. È stato stimato che per avere anche solo la metà delle possibilità di mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei 2° C per tutto il ventunesimo secolo, le emissioni cumulative di carbonio tra il 2011 e il 2050 dovrebbero essere limitate a circa 1.100 miliardi di tonnellate. Le emissioni di gas serra,…

READ MORE →