nucleareISIN
AmbienteEcologiaEnergiaScorie nucleari

Nucleare ISIN, nuove promesse da marinai

Nucleare ISIN, nuove promesse da marinai? La risposta è sì e vi spiego perché. L‘Italia, anche dopo avere scelto per ben due volte (1987 e 2011) di non costruire più centrali nucleari sul proprio territorio, è ben lungi dal non esporre i suoi cittadini ai rischi legati alla radioattività. La gestione e il trasporto delle scorie radioattive generate in passato, così come la presenza di ordigni atomici (stranieri) sul proprio territorio, espone infatti i cittadini a una serie di pericoli evitabili. In una società dominata dalla spettacolarizzazione degli eventi e tenuta in ostaggio dalla convinzione che i rischi che si corrono siano solo quelli di cui si parla in tv, è molto difficile credere che i danni alla salute, in un Paese denuclearizzato come il nostro, possano essere legati ai rifiuti radioattivi. M…

READ MORE →