cambiamenti climatici e turismo
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoCambiamento ClimaticoEcologiaEconomia

Cambiamenti climatici, rischio turismo

Le minacce che incombono a causa dei cambiamenti climatici su agricoltura, biodiversità, risorse idriche, salute, sicurezza alimentare e migrazioni di massa non bastavano. Ora, per i paesi del Mediterraneo arriva un’altra brutta notizia: a causa del continuo aumento delle temperature, anche il loro turismo potrebbe subire notevoli perdite. A rivelarlo è uno studio della Commissione europea, “Time is of the essence: adaptation of tourism demand to climate change in Europe“, per cui il turismo in paesi come Spagna e Italia potrebbe subire perdite considerevoli, entro la fine di questo secolo: “L’aumento delle temperature semplicemente rende poco piacevole visitare queste zone durante alcuni p…

READ MORE →
AlimentazioneAmbienteEcologiaIomangiosostenibilePoliticaTutela del mare

Il governo aiuterà mai il Mediterraneo?

Ci sono molti motivi per sposare la causa di #iomangiosostenibile. Uno di questi, è che a furia di mangiare e sprecare inutilmente ogni giorno milioni di pesci, nel solo Mar Mediterraneo il 92% degli stock ittici di fondo è sovra-sfruttato. Questa cifra, scioccante se ci si pensa, è dovuta in particolare alla pesca a strascico. Questa pratica, estremamente insostenibile, è quella più diffusa nello Stretto di Sicilia, da dove proviene il 70% del gambero rosa che finisce poi in tutta Europa. Il problema, fra gli altri, è che pescando gambero rosa si cattura anche nasello, e con lo strascico oltre il 50% del pescato è composto da individui sotto-taglia. Questo, oltre a non permettere la riproduzione delle due specie, …

READ MORE →
AmbienteEcologiaRifiutiTutela del mare

Un mare da salvare

Avrete già sentito parlare del Pacific Trash Vortex, l’enorme massa di rifiuti di plastica che si è raggruppata nell’Oceano Pacifico. Si tratta di decine di milioni di tonnellate di detriti che galleggiano tra le coste giapponesi e quelle degli Usa. Le sue dimensioni, secondo alcuni studiosi, hanno ormai raggiunto “livelli allarmanti”: addirittura il doppio di quella degli Stati Uniti. Non si tratta di una vera e propria isola di plastica, come si tende a pensare, ma di una enorme distesa di frammenti, dalla densità simile a quella di un cucchiaio di confetti di plastica sparsi su un campo di calcio. Fra i rimedi consigliati dagli esperti, spicca la necessità di abbandonare globalmente i sacchetti di plastica usa e getta. Una scelta già fatta dall’Italia, che adesso tutta l’Europa vuole imitare. La situazione, però, non è migliore nel Mediterraneo, dove sacchetti e rifiuti vari stanno letteralmente soffocando l’ambiente marino. Fra Italia, Spagna…

READ MORE →