TTIP ISDS
AgricolturaAmbientecambiamento climaticoDirittiEconomiaM5S News in evidenzaPoliticaTTIP

TTIP e ISDS, la farsa continua

I continui tentativi di far passare il TTIP sono senza vergogna. E personaggi come il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, hanno ormai dovuto gettare la maschera. Loro sono lì per difendere gli interessi di poche lobby, non quello dei cittadini che rappresentano. Basti vedere come “Sua maestà” abbia liberamente interpretato le regole, pur di non far saltare il TTIP stesso e di far passare sotto nuovo nome, l’assurda clausola ISDS. Quest’ultima, in pratica, è quella che si applicherebbe per risolvere le controversie tra gli Stati e gli investitori privati. L’“Investors State Dispute Settlement” ha un solo scopo: far sì che gli investimenti delle corporation fruttino tanto, e in fretta. Perché ciò avvenga, non ci devono …

READ MORE →
manipolazione dati TTIP
AgricolturaAlimentazioneAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaSaluteTTIP

Come manipolano le informazioni sul TTIP

Le trattative sul TTIP hanno avuto sin dall’inizio una caratteristica: le informazioni a loro riguardo sono sempre state tenute segrete. O, nel migliore dei casi, rivelate in modo parziale, approssimativo o addirittura falso. A vincere il record di informazioni scorrette o manipolate sono però, neanche a dirlo, il governo italiano e alcuni suoi ministeri. Sì, perché il governo dell’Italia che riparte, dell’economia che cresce all’infinito, dell’occupazione che schizza alle stelle, del Jobs Act e mille altre balle del genere, per tutto ciò che potrebbe portare a un beneficio per il nostro Paese e la sua economia sembra avere una vera e propria allergia (a meno che questi benefici non siano riservati anche a parenti, amici e amici degli amici). Un’allergia di cui soffrono anche intere commissioni parlamentari, come quella dell’

READ MORE →
ttip_europa
AgricolturaAlimentazioneAmbienteDirittiPoliticaSaluteTTIP

TTIP, oggi seduta al Parlamento europeo

Martedì, come sapete, è il giorno dedicato allo “Stop al TTIP”. Questo #TTIPTuesday, però, ha una valenza particolare, perché si celebra in concomitanza di una nuova e importante fase delle trattative: oggi e domani, in quel di Strasburgo, si vota sui confini che il Parlamento europeo dovrà dare alla Commissione durante il processo negoziale. “Sono le famose linee rosse non superabili”, spiega la Campagna Stop TTIP Italia: “Il testo della relazione è ancora troppo debole e ambiguo”. A partire dall’assurda questione dell’arbitrato internazionale, che permetterebbe a delle aziende private di denunciare uno Stato ogni volta che i loro profitti sono considerati a rischio a causa di leggi a tutela in particolare dell’ambiente

READ MORE →
AgricolturaAmbienteAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaPoliticaTTIP

La guerra contro il TTIP non è finita

La mobilitazione di migliaia di persone contro il TTIP continua, e non è mai stata più importante di adesso. Dopo il voto di approvazione alla Commissione Commercio Internazionale dello scorso 28 maggio, che ha sancito una momentanea sconfitta per la democrazia europea, oggi viene invece presentata al Parlamento europeo in seduta plenaria a Strasburgo la contestata Risoluzione Lange sul TTIP stesso. Facciamoci sentire! Oggi, come ogni martedì, è un altro #TTIPTuesday. Usiamo questo hashtag e i contatti forniti dalla campagna Stop TTIP Italia per fare pressione sugli Europarlamentari italiani del gruppo dei Socialisti e Democratici e dei Popolari in Europa. E supportiamo

READ MORE →
TTIP

TTIP, persa una battaglia, non la guerra

Ieri è stata una giornata parecchio triste per la democrazia. Nonostante la consultazione pubblica lanciata proprio dalla Commissione europea abbia ricevuto il 97% delle risposte contrarie all’ISDS, la Commissione Commercio Internazionale del Parlamento europeo ha approvato le proprie raccomandazioni alla Commissione stessa, che sta conducendo i negoziati sul TTIP. Come la nostra Tiziana Beghin conferma in un breve video-messaggio, il Parlamento europeo (unica istituzione Ue di cui possiamo eleggere i membri) non rappresenta affatto i cittadini, ma l’interesse di poch…

READ MORE →