renzi rilancia gli inceneritori
AmbienteEcologiaFuturo SÌ Futuro NOPoliticaRifiutiSaluteTutela del territorio

Renzi frena il riciclo e rilancia gli inceneritori

Agosto. Tempo di ferie, di riposo, di distrazione. Il momento perfetto per fare le peggiori porcate. Soprattutto se, come nel caso del governo Renzi, se ne fanno in continuazione durante tutto l’anno. E così, mentre molte persone se ne stanno in vacanza, ecco che arrivano i famosi 12 inceneritori previsti dallo Sblocca Italia, il cui decreto attuativo dell’articolo 35 manda in fumo ambiente, salute, economia del riciclo. E, come se non avessimo già abbastanza multe da pagare, normative europee. Che dire? Io ho la nausea… Hanno atteso che l’attenzione calasse, come i ladri che ti curano aspettando che tu vada in vacanza, e hanno colpito, mandando in fumo (letteralmente!) anni di sforzi votati al riciclo e soprattutto alla riduzione dei rifiuti! Come anticipato un paio di settimane fa dalla portavoce M5S alla Regione Abruzzo Sara Marcozzi…

READ MORE →
sblocca-trivelle: un referendum per fermarlo?
AmbienteAttività M5SEcologiaEnergiaFuturo SÌ Futuro NOTutela del mareTutela del territorio

Un referendum contro lo Sblocca-trivelle

Oggi, come ogni giovedì, parliamo di ciò che non ha futuro: di questo passo, il governo-rottame di Matteo Renzi. Per fortuna, perché senza futuro sono praticamente tutte le sue assurde proposte: dal rilancio di una crescita impossibile, a una riforma della scuola imbarazzante anche solo a leggerla, fino a uno Sblocca Italia che, in realtà, sblocca solo le trivelle nei nostri mari e i profitti per i suoi amici petrolieri. Fermare questa follia è urgente. Tanto che l’Associazione a Sud del coordinamento nazionale No Triv propone un referendum abrogativo sulle stesse trivelle. “Bisogna fermare lo Sblocca Italia prima di settembre”, scrive l’Associazione in una nota: “…

READ MORE →
renzi_trivelle
Ambientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaPoliticaRisparmio energeticoSaluteTutela del mareTutela del territorio

Renzi, un mare di trivelle

Il premier fossile Matteo Renzi, modello globale di democrazia con una insana passione per le trivelle petrolifere e una innata incuranza per i cambiamenti climatici, non demorde. Oltre a non avere dedicato neppure un misero tweet all’Enciclica di Papa Francesco (forse perché suggerisce l’esatto opposto delle politiche neoliberiste e inquinanti dell’ex boyscout fiorentino), insiste con il volere fare cassa saccheggiando le poche risorse naturali rimaste in Italia. Illuminato come è, infatti, petro-Renzi è convinto che l’economia italiana possa crescere non solo all’infinito (in un ambiente dalle risorse finite), ma anche che può farlo puntando sull’estrarre quattro gocce di petrolio dai fondali mediterranei. Chi fa notare che per un paese come l…

READ MORE →
AmbienteEcologiaEnergiaTutela del mare

A 5 anni dalla marea nera, è tutto uguale

Sono già passati 5 anni da quel brutto giorno: il 20 aprile 2010, quando un’esplosione, oltre a uccidere 11 persone, causò la fuoriuscita di petrolio più grande di tutti i tempi. E grazie alla Deepwater Horizon, una marea nera invase il Golfo del Messico colpendo le coste della Louisiana e della Florida. Uno sversamento interrotto solo dopo 106 lunghissimi giorni. Che, essendo stato così massiccio, ha effetti devastanti sugli ecosistemi locali ancora oggi (guardate cosa è successo a quest’isola, che il National Geographic definisce come ormai “disintegrata”). Gran parte delle oltre 500mila tonnellate di petrolio riversate in acqua si sono depositate sui fondali, da dove hanno continuato negli anni ad avvelenare gli ecosistemi marini. E pensare che c’è ancora chi parla di

READ MORE →