AgricolturaAmbienteAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaLavoroM5S News in evidenzaTTIP

Il TTIP è in agonia!

Una notizia senza precedenti! Il Presidente del Parlamento europeo si è appellato ieri a un articolo del regolamento per rinviare la votazione riguardante il TTIP prevista per oggi. Avete capito bene! Le raccomandazioni che il Parlamento europeo deve fornire alla Commissione sul negoziato di libero scambio in corso con gli Stati Uniti sono state rinviate. A quando? Ancora non si sa. Non era mai successo che, proprio il giorno prima di una votazione, i dipendenti dei cittadini europei scappassero via così. Sapete cosa significa? Che hanno capito di non potercela fare a propinarci questo orribile Trattato in salsa americana, e che oggi sarebbe molto probabilmente saltato. “I sostenitori del TTIP al Parlamento europeo hanno capito di non avere più la maggioranza per approvare le linee guida e hanno deciso di rinviare il voto”, spiega Ti…

READ MORE →
AgricolturaAmbienteAttività M5SDirittiEcologiaEconomiaPoliticaTTIP

La guerra contro il TTIP non è finita

La mobilitazione di migliaia di persone contro il TTIP continua, e non è mai stata più importante di adesso. Dopo il voto di approvazione alla Commissione Commercio Internazionale dello scorso 28 maggio, che ha sancito una momentanea sconfitta per la democrazia europea, oggi viene invece presentata al Parlamento europeo in seduta plenaria a Strasburgo la contestata Risoluzione Lange sul TTIP stesso. Facciamoci sentire! Oggi, come ogni martedì, è un altro #TTIPTuesday. Usiamo questo hashtag e i contatti forniti dalla campagna Stop TTIP Italia per fare pressione sugli Europarlamentari italiani del gruppo dei Socialisti e Democratici e dei Popolari in Europa. E supportiamo

READ MORE →
AgricolturaAmbienteDirittiEcologiaEconomiaEnergiaLavoroM5S News in evidenzaPoliticaSaluteTTIP

G7 e cambiamento climatico, la solita farsa

All’indomani del vertice G7 di Elmau, bisogna necessariamente tirare le somme di quella che è stata, sotto molti aspetti, solamente la solita farsa. Ci sono infatti diverse criticità nel testo siglato dai sedicenti “grandi” della Terra per contenere il cambiamento climatico in atto. E la loro, diciamolo, è stata solo l’ennesima operazione di facciata. Il fatto che nello stesso giorno si sia anche evidenziata la necessità di un accordo commerciale tra Usa ed Europa, l’assurdo TTIP – che porterà a uno scambio di merci di bassa qualità e allo strapotere delle multinazionali a scapito delle piccole realtà locali – la dice lunga sulle vere intenzioni del documento. Iinvece di privilegiare una filiera corta per la produzione alimentare ed e…

READ MORE →
TTIP

TTIP, persa una battaglia, non la guerra

Ieri è stata una giornata parecchio triste per la democrazia. Nonostante la consultazione pubblica lanciata proprio dalla Commissione europea abbia ricevuto il 97% delle risposte contrarie all’ISDS, la Commissione Commercio Internazionale del Parlamento europeo ha approvato le proprie raccomandazioni alla Commissione stessa, che sta conducendo i negoziati sul TTIP. Come la nostra Tiziana Beghin conferma in un breve video-messaggio, il Parlamento europeo (unica istituzione Ue di cui possiamo eleggere i membri) non rappresenta affatto i cittadini, ma l’interesse di poch…

READ MORE →
AgricolturaAmbienteDirittiEcologiaEconomiaEnergiaLavoroPoliticaSaluteTTIP

TTIP, nuova vergogna oggi al voto

Brutte notizie sul TTIP, a meno che non ci si muova tutti da subito per cambiare le cose. Oggi, infatti, gli europarlamentari membri della Commissione per il Commercio Internazionale voteranno l’introduzione nel TTIP stesso di una clausola arbitrale, l’Investor-state dispute settlement (ISDS), per decidere sulle controversie fra le multinazionali e gli Stati. Si tratta di un arbitrato internazionale privato, costituito ogni volta da tre arbitri fuori dai tribunali ordinari. In altre parole, se l’ISDS verrà approvato, qualora una multinazionale facesse causa ad uno Stato accusandolo di intralciare i suoi interessi e i suoi profitti con una normativa in difesa dell’ambiente, della salute o dei diritti sociali, e la vincesse, a pagare saremmo noi cittadini! Con la clausola ISDS possiamo davvero dire che il diavolo si nasconde nei dett…

READ MORE →
Ambientecambiamento climaticoEcologiaEnergiaPoliticaSaluteTutela del suoloTutela del territorio

Fracking, ennesimo conflitto di interesse Ue

L’Unione europea delle lobby ci sta provando in ogni contesto, a privilegiare l’industria a sfavore della sicurezza e della salute pubbliche. Dopo averne viste, lette e sentite di tutte negli ultimi tempi sui tentativi di Bruxelles di imporre gli Ogm ai cittadini europei (che generalmente di Ogm non ne vogliono neppure sentir parlare), oggi ci tocca anche constatare come, alla faccia della lotta ai cambiamenti climatici, questi signori vogliano dare il via libera al fracking in tutta Europa. Secondo un’importante ricerca svolta da Friends of the Earth e Corporate Europe Observatory, infatti, nel gruppo di “esperti” che dovrà relazionare la Commissione europea sugli impatti ambientali degli “idrocarburi non convenzionali” sono prese…

READ MORE →
STOP TTIP
AgricolturaAmbienteAzioni discusse con i cittadiniEcologiaEconomiaEnergiaLavoroPoliticaSaluteTTIPTutela del territorio

E’ martedì! Tutti uniti contro il TTIP

Ieri sono iniziati i nuovi negoziati sul TTIP, l’Accordo transatlantico di liberalizzazione economica che è riuscito, tanto è svantaggioso per i popoli coinvolti, a unirli nella protesta contro di esso. Oltre a rendere più agevoli l’ingresso in Europa di merci spazzatura e di petrolio Made in USA, infatti, questi accordi porterebbero all’eliminazione di molte tutele dei diritti sociali e dell’ambiente ottenuti in Europa con decenni di lotte. Per ribadire il NO della società civile a questi accordi presi sulla sua testa, come ogni martedì è possibile partecipare al #TTIPTuesday. Si può così twittare ai parlamentari italiani in Europa e chiedergli direttamente di prendere una posizione sul trattato transatlantico. Io sono un parlamentare italiano in Italia, e …

READ MORE →
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaLavoroPolitica

17 aprile: i contadini contro il TTIP

La Via Campesina è una coalizione di 148 organizzazioni agricole sparse in tutto il mondo. Il suo obiettivo è quello di difendere la sovranità alimentare, promuovendo politiche agricole ed alimentari solidali e sostenibili. A fare parte della Via Campesina sono infatti “piccoli e medi produttori agricoli, lavoratori agricoli, donne rurali e comunità indigene provenienti da Asia, Africa, America ed Europa”. Che, oggi, hanno un nuovo terribile nemico: il TTIP. Nuova espressione del modello neoliberista e dell’agribusiness nelle campagne che sta “criminalizzando le proteste, le persecuzioni e la violenza che i contadini devono affrontare quotidianamente”, i Trattati di Libero Commercio come appunto TTIP “costituiscono in realtà trattati di libera spoliazione, espulsione e scomparsa dei contadini, poiché si basano su un’agricoltur…

READ MORE →
AgricolturaAlimentazioneAmbientecambiamento climaticoEcologiaEconomiaEnergiaEventiLavoroPoliticaTTIP

Contro il TTIP, partecipiamo numerosi!

Abbiamo parlato più volte del TTIP, anche perché se ci aspettiamo che lo facciano i media di regime stiamo freschi. Ma cosa succederebbe se questi accordi bilaterali fra Usa e Ue (portati avanti spesso in gran segreto) venissero veramente approvati? In pratica, l’ambiente verrebbe ulteriormente devastato e i diritti dei cittadini europei, ottenuti con decenni di lotte e sacrifici delle generazioni passate, verrebbero definitivamente calpestati. Il tutto in nome del più becero business, ovviamente. Sì, perché i signori seduti in Commissione europea stanno facendo di tutto affinché questa porcheria passi, ripetendo di continuo che questa ennesima, vergognosa genuflessione nei confronti dei padroni d’Oltreoceano porterà prosperità e lavoro, invece che i ricchi ad essere sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri e le multinazionali nordamericane a controllare di fatto il Parlamento europeo (di cui peraltro ci si…

READ MORE →
fracking fratturazione idraulica ambiente salute inquinamento
AmbienteEnergia

Fracking Usa: pagheremo noi il fallimento?

Fracking Usa: pagheremo noi il fallimento? Il fracking, o fratturazione idraulica, consiste nel trivellare una formazione rocciosa contenente idrocarburi e sfruttare la pressione di un fluido nel sottosuolo per creare e allargare una frattura in uno strato roccioso nel sottosuolo. Lo scopo è quello di migliorare la produzione del petrolio o del gas da argille contenuti nel giacimento e incrementarne il tasso di recupero. La fratturazione idraulica, magnificata da alcuni addirittura come “riserva petrolifera del futuro”, comporta molti rischi, sia per la salute che per l’ambiente, soprattutto per la possibile contaminazione chimica delle acque sotterranee e dell’aria. Non a caso in diversi Paesi è stata sospesa o vietata. Ma c’è di più, questa tecnica, a differenza di quello che gli Usa vogliono continuare a farci credere, non è vantaggiosa neppure dal punto di vista eco…

READ MORE →
TTIP NAFTA
AgricolturaAmbienteAttività M5SLavoro

TTIP Nafta: quali legami?

TTIP Nafta: quali legami? Questo accordo non ci piace e ci ricorda il trattato che, dagli Stati Uniti, ha esteso squilibri economici, lavorativi e sociali al Canada e al Messico. Il TTIP è come il NAFTA: va contro il clima, l’ambiente e i diritti umani! Come ho già scritto, in questi giorni a Bruxelles sono in corso le trattative sul TTIP, l’accordo di libero scambio (libero solo per le grandi imprese) che dovrebbe portare alla crescita di uno zero virgola qualcosa punto percentuale del PIL europeo. Ho trattato più volte su questo blog l’argomento, perché nonostante l’importanza dell’impatto che queste scelte fatte sopra le nostre teste possono avere, molte persone (inclusi parecchi parlamentari) ancora non sanno nemmeno che cosa sia, questo TTIP. Detto in parole molto povere, il TTIP è una truffa, che elimina…

READ MORE →
cittadini multinazionali stop TTIP
AgricolturaAmbienteAttività M5SLavoro

M5S TTIP documenti

M5S TTIP documenti: settimana decisiva contro il trattato TTIP tra Europa e Usa. Il M5S è impegnato a tutti i livelli e con documenti scottanti, che arrivano da fonti interne e da movimenti con cui facciamo rete. Questa settimana a Bruxelles si tiene l’ottavo round negoziale sul TTIP e sulla trattativa sono ben aperti gli occhi dei cittadini. Stati e multinazionali lo sanno bene e hanno avviato un’operazione di finta trasparenza che non ha però convinto gli agguerritissimi comitati Stop TTIP. I nostri europarlamentari a 5 Stelle hanno individuato la prossima manovra dei colossi economici: le multinazionali vogliono chiudere in fretta la partita. Per questo è stato presentato un documento che mette i…

READ MORE →
sabbie bituminose gli effetti su ambiente e salute dei cittadini
Energia

Governo Fossile 2.0

Renzi e Ue puntano all’indipendenza energetica? Sì, con le fonti fossili più inquinanti al mondo: le sabbie bituminose canadesi! Il governo Renzi e l’Ue, persi ormai nella loro smania di TTIP e di CETA (accordo commerciale bilaterale tra Ue e Canada), insistono con la loro politica fossile. Una politica miope, sporca e condotta come al solito a spese dei cittadini e dell’ambiente. E a favore di poche grandi corporation, ovviamente. Lo scorso 21 gennaio, il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, insieme al vice-ministro Claudio De Vincenti, ha incontrato Ed Fast, ministro del Commercio internazionale del governo canadese. Motivo dell’incontro? Portare l’Italia a importare gas liquefatto e petrolio proveniente dai giacimenti di sabbie bituminose canadesi. Il tutto con la benedizione di Bruxelles. La Commissione europea, infatti, ha recentemente ri…

READ MORE →
Stop TTIP pesticidi
Salute

Stop TTIP pesticidi

Stop TTIP pesticidi: tra le novità del trattato, anche l’arrivo in Europa di 82 pesticidi ora vietati. M5S si batterà a tutti i livelli per cibo e salute Diffondete questa incredibile notizia! A inizio febbraio, a Bruxelles, ricominceranno le negoziazioni sul TTIP, l’assurdo trattato commerciale pro-corporation fra Stati Uniti ed Unione europea. Oltre agli effetti negativi che questo accordo avrebbe sull’economia dei paesi Ue e soprattutto sui diritti dei loro cittadini, è di primaria importanza considerare gli effetti nefasti che esso avrebbe sull’ambiente. Fra questi, spiccano quelli legati alla possibilità di importare gas di scisto, ma ne è stato recentemente dimostrato un altro che non è da meno: secondo uno studio del Center for International and Environmental…

READ MORE →