AmbienteLavoroMinipost

Upcycling candele a basso costo

Upcycling candele a basso costo: con cinque bottiglie e poco altro, potrete rendere speciale casa vostra con il chiarore di candele da bottiglie riciclate.

Seguite con attenzione la procedura.

Procuratevi delle piccole bottiglie, un chiodo, un martello e un gomitolo di filo di cotone.

Togliete il tappo alle bottiglie e, se per caso l’avessero, con la punta del chiodo sollevate e rimuovete la pellicola interna in plastica.

Sempre con il chiodo e aiutati dal martello, praticate un foro all’incirca nel centro del tappo.

Fate passare dal foro una buona quantità di filo, in modo che questo superi abbondantemente la lunghezza della bottiglia e avendo cura di lasciar sporgere una paio di centimetri dalla parte superiore del tappo: sarà il vostro stoppino.

La lampada è quasi pronta, manca soltanto l’olio come combustibile che potete versare aiutandovi con un imbuto (potreste usare dell’olio vegetale anche usato).

A questo punto introducete delicatamente il filo e chiudete il tappo.

Attendete qualche minuto per permettere allo stoppino di impregnarsi e…

Dimenticavo, vi serve un accendino! E naturalmente seguite tutti i consigli di buon senso in caso di fiamme accese in casa (lontano da oggetti infiammabili, verificate che vi sia una presa d’aria etc.).

Video upcycling candele consigliato da Artefizio.org

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post

L’olio di palma sbarca a Montecitorio

Next post

Glifosato: al governo non importa la salute